I nostri obiettivi di "Viandanti della Gioia"

Nel costruire questa Città inclusiva, promuovendo la Pace e la Giustizia, ci sentiamo un po' "viandanti della Gioia", sui sentieri del nostro tempo, al servizio della dignità umana. C'impegnamo perchè i nostri passi, calpestando la nostra Terra da amare e da difendere, siano traccia di rispetto, di dialogo, di accoglienza, di promozione umana, di difesa dell'ambiente. Per consegnare i nostri sforzi per la dignità della Vita anche alla cura delle future generazioni.

Facciamo riferimento all'orizzonte ampio dei diritti/doveri garantiti dalla nostra Carta costituzionale, dalla Dichiarazione Universale dei Diritti Umani e dai Trattati europei e internazionali. Ma desideriamo concentrarci, con un'azione "dal basso", su alcune priorità sociali e sulle relative azioni: promuovere e accompagnare la formazione di bambini/ragazzi altrimenti esclusi dal circuito scolastico e universitario napoletano e, quindi, disattrezzati per l'accesso nel mondo del lavoro, entrare nel cuore dell'esperienza dei "senza fissa dimora" a Napoli, tenere aperto il "ponte" con lo Sri Lanka per il sostegno a distanza di bambini e famiglie (già in atto dallo Szunami in poi). Infine, continuare ad essere piccolo, ma efficace riferimento per quanti bussano a Napoli, in Italia e all'Estero alla nostra porta per emergenze diverse. Ereditiamo queste linee di impegno dal Fondo di Solidarietà  "Città della Gioia" nato a Napoli nel 2002.

Verificheremo nel percorso associativo questi progetti, per rimodularli, se necessario, anche in rete con altre realtà istituzionali e non, pubbliche e private, o con singoli cittadini.
Visite: 13960

Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi e esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

  I accept cookies from this site.
EU Cookie Directive Module Information